(fonte foto: Fortitudo Pallacanestro Bologna 103)

Nel giorno del trentaseiesimo compleanno di capitan Mancinelli la Fortitudo ospita la Bakery Piacenza, che ha il pregio di essere tra le tre che hanno sconfitto i bianco blu in stagione. Bologna deve assolutamente vincere per mantenere distanze rassicuranti da Monte, mentre gli ospiti cercano il colpaccio per rispondere a Cagliari, vincente in trasferta sul campo di Udine per 68-70. In un PalaDozza col nuovo cubo, dopo i classici riti prepartita, coach Antimo Martino schiera Hasbrouck, Leunen, Pini, Rosselli e Fantinelli.

Gran palla di Hasbrouck per Fantinelli che realizza, risponde Voskuil da tre e firma il primo vantaggio piacentino, puntualmente ricucito da Kennyhaz con la tripla per il 5-3. Piacenza gira male tra airball e tiri corti, la effe vola in contropiede con Rosselli che realizza su assist dietro schiena di Fantinelli: 11-3 e timeout per Di Carlo. Dall’arco è duello tra Hasbrouck e Voskuil, il primo firma la decina di vantaggio mentre il secondo non fa deragliare completamente la sua squadra ma, oltre a lui, c’è il nulla più totale in campo per i biancorossi. Primi liberi a segno per Mancinelli che continua a caricare di falli gli avversari procurandosi però giri in lunetta poco prolifici, Bologna sbaglia e Piacenza si riporta a -9, “airballando” l’ultimo tiro del quarto: al 10′ è 23-14.

Doppia tripla Venuto-Hasbrouck a contenere il nuovo riavvicinamento di Piacenza, Pastore firma il -7 dall’arco e Voskuil fa lo stesso due azioni dopo, riducendo il distacco a sole 4 lunghezze e mettendo apprensione a Martino che chiama timeout per provare a cancellare l’inerzia piacentina. Si torna in campo col piglio giusto, doppietta Pini-Leunen prima della schiacciata di Delfino per tornare a una più sicura doppia cifra di vantaggio, in difesa si concede a rimbalzo ma in attacco si risponde ad ogni cesto della Bakery. Hasbrouck in ritmo allunga a +15, Castelli risponde sia a lui che a Pini un’azione dopo: all’intervallo la effe resta avanti 50-36.

Hasbrouck vola in faccia a Voskuil e realizza col fallo, Mancio corregge il suo errore in tap-in e Rosselli firma il ventello: parziale di 5-0 in apertura che mette ulteriore sicurezza alla situazione. Piacenza torna a segnare dopo 3 minuti e mezzo con il solito Voskuil, no-look pass di Fantinelli per Mancio e tripla di Cinciarini per il +22. Replica del Cincia un’azione dopo, poi Mancinelli e Benevelli si aggiungono alle danze dall’arco, Piacenza si tiene in vita come può ma non riesce a tornare a meno di 19 lunghezze di distacco. Altra tripla bianco blu, stavolta di Delfino, poi una serie di errori da una parte e dall’altra, Green sbaglia il cesto da centrocampo e al 30′ è 78-56.

Gran giocata di Delfino dopo due minuti di nulla che, se realizzata, avrebbe fatto esplodere il palazzo, Pini stoppa in difesa e serve Venuto che tutto solo realizza da tre, Piacenza non c’è mai e Delfino schiaccia indisturbato il +27. Benevelli serve il trentello in area, il garbage time prolungato continua inesorabilmente e Martino a 4′ dalla fine concede giustamente del tempo ai giovani per farli divertire un po’. Gli ultimi sprazzi di partita diventano un pretesto per far segnare i ragazzini: missione compiuta, tutti a referto per punti e vittoria finale per 98-64.

Partita mai messa in discussione dai bianco blu, che hanno regolato Piacenza in un quarto e mezzo senza mai dargli possibilità di rientrare in partita. Vendetta compiuta, prossimo appuntamento il 24 marzo al PalaSavena contro Cento, ore 18:00.

Tabellini:

FORTITUDO BOLOGNA – BAKERY PIACENZA 98-64

FORTITUDO: Delfino 9, Cinciarini 10, Mancinelli 13, Franco 1, Benevelli 6, Leunen 2, Cinti 2, Venuto 6, Rosselli 12, Fantinelli 2, Pini 16, Hasbrouck 19. All. Martino.

Tiri da 2 punti (25/52), 3 punti (12/21), liberi (12/19).

PIACENZA: Castelli 13, Green 11, Spera 14, Perego, Cassar 6, Guerra, Pederzini 6, Pastore 3, Voskuil 11, Bracchi, Orlandi. All. Di Carlo.

Tiri da 2 punti (20/44), 3 punti (6/22), liberi (6/8).

Luca Tassinari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categoria

Fortitudo, Serie A2

Tag

, , ,