Dopo Forlì, un’altra partita in cui i 40 minuti regolari di gioco non bastano per stabilire a chi spettano i due punti e, ancora una volta, in bilico fino all’ultimo secondo sul campo di Roseto che da sempre è squadra ostica per i nostri colori.

I padroni di casa partono subito in quarta, aggressivi su ogni nostra rimessa, su ogni nostra azione, mentre noi siamo “molli”, soprattutto in difesa: non attacchiamo il ferro, non riusciamo a imporci su una squadra che si contraddistingue per il suo atletismo e la sua freschezza.

La partita scorre piuttosto veloce, ma senza mai riuscire a “prendere la larga” da Roseto, che, se da una parte ci castiga di triple, dall’altra non approfitta mai dei nostri blackout e momenti di sonnolenza per aumentare il vantaggio.

74 pari a pochi secondi dalla fine dell’ultimo quarto e la palla del +2 è nelle mani di Cinciarini, non in forma smagliante domenica: tiro che si spegne sul ferro, è overtime.

Una partita sicuramente non giocata al meglio delle capacità dimostrate finora, una partita difficile e sudata, ma i 2 punti dell’ultima gara del girone di andata sono nostri e nel mentre sia Treviso che Forlì vengono sconfitte.

Primi in classifica a +6 da Treviso, Montegranaro e Verona, ci aspetta un gennaio super impegnativo a livello di sfide, ma l’importante è non mollare.
Forza ragazzi!

Silvia Cavalli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categoria

Fortitudo, Il Nido dell'Aquila

Tag

,