Oggi alle 13, nella sede della Virtus Pallacanestro Bologna, alla palestra Porelli di via dell’Arcoveggio è avvenuta la presentazione ufficiale di David Cournooh, primo acquisto assoluto di questa nuova Virtus che sta nascendo in vista della stagione sportiva 2018/19.

Presentazione di Cournooh, il quale era affiancato dal Presidente Alberto Bucci ed dal DS Marco Martelli, che è avvenuta davanti ai giornalisti e a quei tifosi che hanno sfidato il caldo di queste giornate di Luglio per essere presenti e dare il benvenuto ad un giocatore che, pur non essendo “la punta di diamante” della squadra in costruzione, ha sposato fin da subito il progetto, accettando l’offerta della Virtus, e ritrovando in casa bianconera un allenatore che conosce bene e con cui c’è grande stima reciproca: Pino Sacripanti.

Ecco quelle che sono state le prime parole di David Cournooh da nuovo giocatore delle V nere:

“Ho accettato senza perdere tempo, perché mi piace il progetto che mi è stato esposto e perché so cosa significhi giocare per una società gloriosa come la Virtus. Essere qui oggi è un onore, e ne sono felice. Nella passata stagione sono venuto a giocare al PalaDozza con Cantù, e ho visto bene che ambiente c’è alla Virtus.

Non vedo l’ora di provare quell’emozione con addosso questi colori. Giocherò anche in Europa, non lo facevo da due anni, e per me è importante, perché mi dà la possibilità di crescere ancora. A ventotto anni penso che sia una grande occasione per farlo.

Ho scelto il numero 25, e c’è un perché: io sono molto religioso, e quel numero rappresenta un versetto della Bibbia che per me è fonte di ispirazione e di conforto. Al coach ho promesso disponibilità e dedizione alla squadra, che in fondo sono le chiavi con cui va inteso il basket, secondo me. I nuovi compagni di squadra? Sono sincero, molti non li conosco se non per le immagini di gioco, lì ho visto ciò che hanno fatto giocando in Europa. Ma proprio per questo non vedo l’ora di iniziare a lavorare insieme a loro. Io non sono uno che parla molto, non faccio proclami né promesse.

Ma a chi mi a scelto e ai tifosi posso assicurare una cosa: il sudore e il lavoro non mancheranno mai, da parte mia

Che dire, benvenuto David!

Noi tifosi ti facciamo a nostra volta una promessa: se lavoro e sudore non mancheranno mai, così anche l’affetto ed il calore dei virtussini non verranno mai meno.

In attesa delle altre presentazioni ufficiali dei neo acquisti della Segafredo, rimane solo una cosa da dire: sempre forza Virtus!

 

Giovanni Fornaciari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categoria

Serie A1, Virtus

Tag

, , , ,