Mercoledì sera si giocherà l’ultimo turno del campionato di serie A1 2017/18 (inizio partite ore 20.30). A differenza di campionati passati o di alcuni campionati stranieri, molte posizioni sono in bilico e tutto si deciderà negli ultimi 40 minuti.

Per una volta partiamo dal basso della classifica per andare in alto: Brindisi, con il successo contro Reggio Emilia, conquista matematicamente la salvezza e lascia quindi a contendersi la permanenza nel massimo campionato Pesaro e Capo d’Orlando. I primi hanno due punti di vantaggio sui siciliani ma sarebbero penalizzati nel caso di arrivo in parità in virtù della miglior differenza canestri di Capo d’Orlando negli scontri diretti. Pesaro giocherà a Sassari mentre Capo d’Orlando andrà in scena in quel di a Cremona.

Uscendo dai bassi fondi della classifica ci soffermiamo un attimo su Varese che centra i playoff, merito di una squadra allenata e gestita in modo ottimale e soprattutto merito di un girone di ritorno straordinario. Infatti, nella seconda metà di campionato, i lombardi hanno il miglior record (12 vittorie 2 sconfitte), sono gli unici imbattuti in casa (7-0) e sono la seconda difesa (74.1 punti subiti) dietro alla Virtus Bologna.

L’unica casella certa assegnata per la seconda parte della stagione è il terzo posto conquistato dalla Leonessa Brescia: il 2-0 negli scontri diretti contro Avellino infatti gli assicura la testa di serie numero 3.

Trento è in un momento positivo e infatti gode di una striscia di sette vittorie consecutive che l’hanno portata ad avere la certezza di affrontare i playoff e anche la sicurezza di giocare contro Avellino. Questo accade poiché le due squadre si incontreranno nell’ultima gara di stagione regolare per decidere chi avrà il vantaggio del fattore campo: Avellino ha due punti in più in classifica, gioca in casa ed ha vinto la gara di andata con un divario di 11 punti.

Per completare la griglia dei playoff, quattro squadre si contendono due posti: Cantù e Bologna hanno due punti di vantaggio nei confronti di Sassari e Cremona. La squadra bolognese giocherà a Reggio Emilia mentre i canturini giocheranno in casa contro Brindisi.

In vetta alla classifica spicca invece la partita fra Olimpia Milano e Reyer Venezia. Chi vincerà lo scontro diretto, conquisterà la testa di serie numero 1.

 Lorenzo Bencivenga

Pubblicato da tirodatre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...