Trasferta amara per la Vis Persiceto

Campionato di Pallacanestro Maschile – Serie C Silver 2017/18
Scuola Basket Cavriago – Vis Nova Elevators Persiceto 70-65
Parziali
: 16-19; 39-42; 52-58.

Tabellini
SCUOLA BASKET: D’Amore 20, Pedrazzi 17, Franzoni 14, Baroni 8, Pezzi 4, Vecchi 2, Fantini 2, Mazza 2, Zecchetti 1, Bernardoni, Lorenzani, Mursa. All. Martinelli
NOVA ELEVATORS: Acciarri, Cornale, Verardi 14, Baccilieri 9, Papotti 9, Pasquini 15, Carpani, Zappoli, Ferrari, Rusticelli 2, Almeoni 16. All. Berselli, Vice Buratti.

Nella terza giornata di campionato la Scuola Basket ospita la Vis Persiceto a Cavriago. La formazione di casa è ancora a secco in classifica e per questo è ben motivata per far bene davanti al proprio pubblico, Persiceto invece arriva galvanizzata dalla vittoria casalinga ottenuta al supplementare contro Novellara.
La partita ha inizio con le due squadre un po’ con il braccino corto al tiro e i primi punti stentano ad arrivare. Scuola Basket utilizza fin da subito la zona, alternando il fronte pari a quello dispari. Tuttavia è la Vis Basket ad imprimere il ritmo della partita per il primo quarto di gioco, che si conclude sul 16-19 senza particolari emozioni.
Nel secondo periodo si sfidano e si rispondono colpo su colpo il centro della Vis Pasquini e il bomber Pedrazzi, abile a trovare canestri in diverse situazioni. La partita cresce un po’ di ritmo e la Vis dà la sensazione di averne di più, senza però riuscire a staccare gli avversari. Un paio di antisportivi fischiati da entrambe le parti fanno calare il ritmo della partita e così Cavriago regge l’urto e si va all’intervallo con il punteggio di 39-42.
Nel terzo quarto le squadre proseguono sulla falsariga di quanto mostrato in precedenza. Sono però gli ospiti a cercare una fuga per distaccarsi dagli avversari e ciò avviene. Cavriago fatica a trovare le contromisure e si affida ripetutamente al terzetto offensivo D’amore-Pedrazzi-Frazzoni, i quali combinano per ben 51 punti complessivi a fine match. Si va così all’ultimo break con la Vis in vantaggio 52-58.
Nell’ultimo periodo la confusione è tanta e si vedono due squadre un po’ sulle gambe e per diversi minuti nessuna squadra riesce a segnare. Comunque è Cavriago a riaccendere la partita, riuscendo ad eludere la difesa della Nova Elevators e attuando il sorpasso. Persiceto si ritrova così sotto di 5 punti nel finale, ma la tripla in transizione di Almeoni dà fiducia ai bianco-blu, che impattano a quota 65 grazie ad un canestro di Pasquini che si inerpica sul ferro reggiano. La partita sembra avere tutta l’inerzia dalla parte dei persicetani, ma una tripla della Scuola Basket dopo il timeout sfonda gli argini bianco-blu. La partita termina dunque 70-65.
Importante vittoria per la Scuola Basket che ottiene così i primi due punti della stagione. Persiceto invece esce rammaricata non solo per il risultato finale, ma soprattutto per come è maturato. Infatti i ragazzi di coach Berselli hanno guidato la partita per 35 minuti, pur senza scavare mai un gap importante, e solo sul finale hanno dovuto cedere agli avversari. Sicuramente hanno pesato i vari acciacchi fisici che gravavano su 4/5 giocatori scesi oggi in campo, ma questa non deve assolutamente essere una scusante.
Nella prossima giornata entrambe le formazioni saranno impegnate in due sfide che sono praticamente dei Derby, infatti Cavriago scenderà in campo contro  Rebasket, mentre la Vis Persiceto ospiterà Anzola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...