L’Alma Trieste si aggiudica la LNP Supercoppa2017 Old Wild West, superando in finale la De’ Longhi Treviso 88-78 al termine di una gara vibrante e segnata dai parziali. Primo tempo con fughe e controfughe da ambo le parti, con la De’ Longhi capace di andare all’intervallo sopra di 4. L’Alma è rientrata meglio dagli spogliatoi, con un terzo quarto da 28-16. Sabatini e Brown hanno propiziato il nuovo contro-break veneto, prima del decisivo finale triestino con un superlativo Baldasso. Alessandro Cittadini è stato eletto Mvp Ennova dell’evento, al termine di una gara da 18 punti e 8 rimbalzi. Per l’Alma anche 16 a testa di Cavaliero, uscito nell’ultimo periodo per un problema ad una caviglia, e Green. Nella De’ Longhi 28 di Brown e 21 di Sabatini. Il premio adidas al miglior Under 21 è andato al trevigiano Simone Barbante. Trieste succede nell’albo d’oro alla Fortitudo Bologna, vincitrice nella prima edizione del 2016.

Inizio di marca triestina con le triple di Cavaliero (10-2 al 3°). Brown e Musso riportano sotto Treviso, assieme alle giocate di Sabatini, uscito bene dalla panchina (19-17 al 7°). Una tripla di Imbrò dà il primo vantaggio alla De’ Longhi (21-22 all’8°). Un bel primo quarto ad alto punteggio si chiude con un gioco da tre punti di Prandin per il vantaggio triestino alla prima pausa (28-27).

Nel secondo periodo Trieste prova inizialmente un nuovo allungo con Cittadini e una tripla di Fernandez (38-31 al 15°), ma la De’ Longhi reagisce con uno 0-11 a firma Brown e Sabatini (38-42 al 19°). +4 TVB all’intervallo lungo (40-44).

Janelidze e Cittadini realizzano subito 5 punti per il nuovo vantaggio triestino (45-44 al 21°). L’Alma arriva poi fino a +6 con Cavaliero e Green (52-46), poi Fernandez commette in successione quarto e quinto fallo (tecnico) uscendo definitivamente dalla contesa. Ma Trieste continua nel suo momento positivo salendo a +10 (65-55 al 28° con una tripla di Baldasso). A 10 minuti dal termine è 68-60 per l’Alma.

Nell’ultimo periodo Brown e Sabatini riportano in parità Treviso (68-68 al 33°), prima dell’uscita di Cavaliero per infortunio ad una caviglia. Si prosegue punto a punto, con Baldasso e Sabatini protagonisti. E’ proprio Baldasso a propiziare l’allungo decisivo per Trieste, con 6 punti in un break di 10-0 che sigilla la gara a favore dei biancorossi. La De’ Longhi non riesce a reagire, la LNP Supercoppa Old Wild West è dell’Alma.

Pubblicato da tirodatre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...